Topic outline

  • Benvenuti!

    Qui potrete seguire un corso sull'apprendimento culturale tra pari in cinque moduli e apprendere quanto sia importante il nostro approccio CULPEER, in particolare nell'educazione scolastica ed extrascolastica giovanile per l'integrazione dei giovani che sono stati costretti a fuggire dal loro paese e/o che appartengono a minoranze nel vostro paese.

    I vari moduli sono stati sviluppati da molti colleghi da diversi paesi Europei e sono stati criticamente testati da insegnanti e pedagoghi nel lavoro giovanile. I moduli servono da ispirazione ed hanno già motivato i colleghi e partecipanti al progetto ad usare CULPEER nella loro scuola o nel centro giovanile.

    Potete anche ottenere un certificato per questo corso. È necessario registrarsi e lavorare attraverso i moduli 1-4 per poi rispondere alle domande del test alla fine di ogni modulo.


    Potete registrarvi qui. Dopo aver confermato il vostro indirizzo e-mail, potrete accedere utilizzando il vostro nome utente e la password nella pagina di accesso. È quindi possibile passare alla pagina iniziale (lato sinistro dello schermo), dove potrete selezionare il corso nella propria lingua.

    Il certificato può essere scaricato nel modulo 4 dopo che tutti i test siano stati superati. Per fare ciò, clicca sul certificato di attività alla fine del modulo.

    Attendiamo con ansia il vostro feedback ma per il momento vi auguriamo una buona lettura e tanta ispirazione.

    • Modulo 1 – Introduzione all'apprendimento tra pari



      Quale è  la finalità di questo modulo?

      Unità 1. 
      Quale è l’idea dell’apprendimento culturale tra pari? Quali sono  i riferimenti teorici?

      Unità 2. 
      L’approccio dell’apprendimento culturale tra pari come esperienza creativa e di emancipazione.

      Unità 3. 
      Come adoperare  l’approccio dell’apprendimento culturale nelle scuole e fuori dalle scuole?


      Dopo aver finito questo modulo noi avremo imparato:

      1.     .....che l’apprendimento culturale è un’esperienza quotidiana comune a tutti noi e che costituisce, tra l’altro, una forma di apprendimento sostenibile.

      2.     ....perché l’approccio dell’apprendimento culturale tra pari è una forma di apprendimento facile ed emancipante per giovani in situazioni di svantaggio.        

      3.     …che cosa significa implementare l’apprendimento culturale tra pari nelle scuole e quali sono le condizioni che ne consentono il successo.


      Page: 1Lessons: 5Quizzes: 2
    • Modulo 2 - CPLA per migliorare le competenze chiave

      Qual’è la finalità di questo modulo?

       

      Obiettivo principale di questo modulo è dimostrare come il CPLA (cultural peer-learning approach) possa essere utilizzato per sviluppare quelle competenze chiave, che potrebbero rivelarsi importanti al fine di neutralizzare i rischi di abbandono, esclusione o fuoriuscita precoce dal sistema scolastico dei giovani.


      Unità 1. Si presenterà, facendo riferimento alla cornice educativa dell’EU, il ruolo e l’importanza di sviluppare le competenze chiave con particolare attenzione all’inclusione dei giovani in ambito scolastico.


      Unità 2. Si forniranno idee pratiche su come vari tipi di CPLA potranno essere utilizzati per sviluppare i diversi tipi di competenze chiave e diversi suggerimenti su come valutare i risultati conseguiti dagli studenti.
       

      Dopo aver finito il modulo noi avremo imparato…

      1. Come utilizzare il CPLA al fine di sviluppare le competenze chiave degli studenti.

      2. Come misurare i risultati conseguiti dagli studenti.

      Pages: 17Lessons: 16Quizzes: 3Glossary: 1
    • Modulo 3 - CPLA per l'integrazione per giovani disabili e/o svantaggiati



      Qual è l'obiettivo di questo modulo?

      L'obiettivo generale del modulo è quello di avere una panoramica delle potenziali ragioni di esclusione a scuola e di proporre una serie di idee pratiche per gli educatori per promuovere l'inclusione sociale in classe. Infine, il modulo propone una metodologia per insegnare la comprensione e l'apprendimento delle competenze sociali.

       

      Dopo aver terminato questo modulo, avrò imparato:

      1. Come inserire la CPLA nella classe e un numero elevato di attività per favorire l'inclusione sociale all'interno di tutti gli alunni.

      2. L'importanza di ri-considerare i conflitti e di trovare una soluzione creativa per loro.

      3. Le potenzialità e gli impatti positivi delle arti performative nel sistema scolastico e per ciascuno dei tuoi alunni.

      4. Come insegnare le competenze sociali e (forse) come cambiare la tua prospettiva sul ruolo dell'insegnante nella classe.


      Pages: 14Quizzes: 4Files: 4
    • Modulo 4 - CPLA per la diversità e le pari opportunità


      Foto: Humanitas, 2017

      Qual è l’obiettivo di questo modulo?

      L’obiettivo generale di questo modulo è dimostrare come CPLA possa aprire spazi in cui sia possibile apprezzare la diversità, sfidare stereotipi, pregiudizi e discriminazioni e consentire pari opportunità a tutti. In ogni Unità saranno presentati una premessa e alcuni metodi didattici pratici, che consentiranno agli educatori di utilizzare l’approccio CPLA  a scuola ma anche in contesti non formali.

       

      Unità 1.

      Diversità: si presenterà il concetto di diversità, le sue connessioni con l’approccio globale dell’educazione, con l’identità e il dialogo interculturale e i passi da compiere per esplorare la nostra diversità interiore.

       

      Unità 2.

      Stereotipi e pregiudizio: si interconnetteranno i concetti di stereotipo e pregiudizio con il concetto di diversità e di pari opportunità. Si esploreranno i concetti di potere ed privilegio.

       

      Unità 3.

      Pari opportunità: Esaminare posizioni di partenza e discriminazioni.

       

      Dopo aver finito il modulo, avremo imparato...

      1.    Come utilizzare il CPLA per valorizzare la diversità e consentire pari opportunità sia in ambito scolastico sia in altri contesti.

      2.    Sui limiti personali rispetto agli argomenti su menzionati.

      3.    Sull’importanza di apprendere gli uni dagli altri e di condividere le nostre storie.


      Pages: 3Lessons: 27Files: 18Quizzes: 3
    • Modulo 5 - Buone pratiche di CPLA nel mondo


      Qual’è l’obiettivo di questo modulo? 

      Unità 1. Imparare dai case studies dei progetti CPLA in Germania

      Unità 2. Imparare dagli esempi di buone pratiche realizzate nei progetti CPLA svolti negli altri paesi

      Unità 3. Imparare dagli esempi di buone pratiche di CPLA realizzate nei progetti di cooperazione transnazionale

       

      Dopo aver finito questo modulo noi avremo imparato...

      1.  Come viene introdotto nella vita pratica il CPLA

      2.   Quali progetti di CLPA per l’integrazione sono stati svolti

      3.  Cosa possiamo imparare, per le nostre attività dalle buone pratiche realizzate negli altri paesi

      Pages: 4Lessons: 26File: 1